SURYA

La Saghi Foundation è un’organizzazione no profit indonesiana che ha sede a Yogyakarta‚ nel distretto di Central Jawa.
La sua attività è iniziata nell’agosto del 2003 quale naturale sbocco delle attività in ambito sociale svolte‚ in modo principale‚ da tre organizzazione che già collaboravano tra loro nell’ambito del commercio equo e solidale: Surya Group‚ Dulang Art e Kluwung Handicraft.
 
Fin da subito‚ secondo i criteri del commercio equo‚ sono state intraprese attività a sostegno delle rispettive comunità di appartenenza con l’intento di intervenire in modo particolare in situazione di disagio sociale.
In quest’ottica sono stati individuati due target privilegiati quali i minori e donne in stato di gravidanza.
Nel primo caso l’intervento è stato indirizzato a favorire la scolarizzazione di minori di età compresa tra i sei e i tredici anni. La situazione economica e sociale delle famiglie spesso non consente infatti di poter sostenere i costi legati all’istruzione quali le quote di iscrizione‚ l’acquisto di materiale didattico e varie altre spese quali l’acquisto delle uniformi scolastiche senza le quali non è possibile prendere parte alla lezioni.
 
Nel caso delle donne in stato di gravidanza l’obiettivo è quello di favorire il loro accesso alle strutture sanitarie di base e di poter usufruire di tutte le visite e le cure utili a portare a termine nel modo ottimale la gravidanza. Per svolgere questa funzione la fondazione si avvale della collaborazione di personale volontario che accompagna e segue le donne coinvolte offrendo loro aiuto e sostegno.
 

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

PALAM RURAL CENTER

Palam Rural Centre è nata a Pondicherry‚ nel sud dell’India‚ nel 1977 per opera di Sir. Edmunds al fine di dare un’occupazione alle tante persone povere della zona. E’ nata come un laboratorio artigianale di pelle bovina‚ ma la crisi del mercato della pelle insieme ai crescenti prezzi della materia prima avevano‚ alla fine degli anni Ottanta‚ messo in ginocchio questa azienda.

Gli artigiani di Palam Rural Centre al lavoro con il cuoio

Nel corso di un viaggio in Europa nello stesso periodo‚ Edumnds ha visitato alcune Centrali del Commercio Equo che hanno suggerito l’attività di produzione di saponi‚ prodotto che non era allora disponibile all’interno del circuito del commercio equo. E così Palam ha cambiato settore di produzione‚ senza sostenere troppi costi per il cambio di attività (la lavorazione della pelle non necessitava di troppi strumenti) e ha iniziato a distribuire migliaia di saponi in tutta Europa‚ specialmente in Italia‚ Francia‚ Austria‚ ma anche oltre oceano‚ negli Stati Uniti.

Dopo qualche anno di attività‚ all’inizio degli anni Novanta‚ la legislazione europea si è fatta più severa nei confronti di chi importava cosmetici ed è qui che la Coop. Equoland di Calenzano si è inserita nel 1993‚ facendosi carico di tutta la fase di certificazione dei prodotti e miglioramento della qualità degli stessi‚ rendendo i saponi AJANTA un’eccellenza nel mondo del commercio equo‚ tutt’ora apprezzati come un prodotto di qualità. Equoland da allora ha sviluppato delle relazioni eque e solidali che permettono tutt’oggi agli artigiani di lavorare con continuità‚ con la garanzia di un salario sicuro‚ l’assistenza medica e l’educazione scolastica per i propri figli.

Tuttavia le note difficoltà legate alla recente crisi economica hanno fatto sì che Equoland non potesse dare più il solito sostegno a Palam e dal 2011 Ad Gentes ha avviato la collaborazione con Palam proprio al fine di mantenere vivo un progetto di notevole spessore sociale in una delle comunità povere dell’India.

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

MAHAGUTI

MAHAGUTHI‚ costituita nel 1984‚ è un’organizzazione sorella del Nepal Charkha Pracharak Gandhi Smarak Mahaguthi‚ la più vecchia ONG del Nepal. La maggior parte del suo guadagno va al Tulsi Meher Mahila Ashram‚ una casa per bisognosi di Kathmandu che si occupa di molti altri servizi sociali in varie parti del Nepal. La missione di MAHAGUTHI è conferire maggiore potere e capacità alle donne e sviluppare la loro intraprendenza. Nei laboratori di MAHAGUTHI ci sono solo artigiani donne e i produttori esterni solo per lo più donne‚ per un totale di circa 1400 persone. La vendita dei prodotti d’artigianato aiuta le donne svantaggiate del Nepal ad arricchire le loro capacità e conoscenze‚ a costruire una maggiore coscienza di sè‚ a diventare autonome. Le materie prime dei prodotti sono ricavate dalla natura del Nepal curando e preservando l’ambiente.

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

MADHYA KALIKATA

MADHYA KALIKATA SHILPANGAN è nata nel 1994 a Calcutta per dare nuova vita all’artigianato indiano e per migliorare il livello di vita degli artigiani. Opera per permettere ai lavoratori di iniziare o continuare le attività artigianali tradizionali‚ cercando di allargare il mercato anche all’estero‚ offrire agli artigiani prezzi corretti‚ fornire materia prima a prezzi ragionevoli‚ migliorare le capacità degli artigiani fornendo corsi di formazione‚ aiutare gli artigiani a formare delle cooperative‚ garantire ai produttori servizi sociali come educazione‚ servizi sanitari e fornire finanziamenti e prestiti. La ricerca continua di nuovi produttori‚ con la relativa formazione per il miglioramento dei loro artigianato‚ ha portato in pochi anni ad una grande espansione della gamma dei prodotti‚ con la possibilità di aprirsi maggiormente al mercato estero. MKS esporta i prodotti dei suoi abili artigiani in diverse parti del mondo: Stati Uniti‚ Giappone‚ Europa (Austria‚ Germania‚ Olanda e Italia).

www.shilpangan.com

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

FAIR GIFT

Fondata nel 2013 a Chennai nell’India del Sud‚ FAIR GIFT collabora con 18 diversi gruppi di produttori locali a cui fanno riferimento più di 900 artigiani i quali producono diversi tipi di articoli quali tessili‚ ceramiche‚ prodotti in legno‚ utilizzando materie prime naturali reperibili nel territorio circostante.
La maggior parte dei prodotti sono articoli tradizionali‚ sviluppati dagli artigiani seguendo i bisogni del mercato.
Ogni gruppo offre possibilità di lavoro ad artigiani nei villaggi rurali‚ offrendo gli standard del commercio equosolidale‚ dando loro la possibilità di condizioni di vita migliori per tutta la comunità‚ cibo e vestiti‚ istruzione per i bambini‚ assicurazioni mediche‚ ecc.
A tutti gli artigiani vengono pagate ferie‚ assicurazione‚ assistenza medica ed in alcuni casi vengono offerti prestiti a tasso zero per i bisogni domestici.
Fair Gift ha fatto domanda di ammissione al WFTO e presto ne diventerà membro.
L’obiettivo di Fair Gift è lavorare e crescere insieme‚ per ottenere sufficiente sostentamento e fiducia nel commercio equosolidale.

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

 

 

 

SMOLART

L’associazione Smolart è stata fondata da un gruppo di artisti del villaggio di Tabaka‚ a circa 400 km da Nairobi. In questa regione si trova la pietra saponaria tradizionalmente lavorata dagli artigiani. Scopo del gruppo è offrire ai soci uno sbocco diretto sul mercato evitando gli intermediari e offrire aiuto per lo sviluppo di nuovi prodotti che riprendano le tradizioni locali‚ offrendo pari opportunità di lavoro a uomini e donne.

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

MISHA ENTERPRISE

 Misha Enterprise è una società fondata in Ghana nel 1993‚ che coordina molti artigiani sparsi in tutto il paese e che da tempo collabora con altre realtà di commercio equo europee‚ come Dritte Welt (Germania) e Commercio Alternativo ed è socia di IFAT. Misha dedica particolare attenzione ai problemi di impatto ambientale‚ promovendo l’uso di legname ottenuto nel rispetto delle leggi di protezione forestale e l’utilizzo di materie prime locali e di coloranti atossici e non inquinanti. I prodotti arrivano da piccoli gruppi di artigiani‚ spesso formati solo da quattro o cinque persone‚ ai quali Misha fornisce in anticipo il 50% del valore delle merci per acquistare le materie prime e fornisce assistenza per migliorare i prodotti.

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

KOLON KANDYA

L’ associazione Kolon Kandya Italia Onlus  sviluppa e realizza percorsi di cooperazione atti a favorire la nascita e la crescita di progetti di economia sostenibile partendo dal dialogo con le comunità locali.

Nasce così il Laboratorio di Sapone nel villaggio di Dinderessò a 20 Km da Bobo-Diuoulassò.

Grazie all’assemblea del villaggio che ha donato il terreno dove sorge oggi il laboratorio‚ ai donatori dell’associazione che hanno creduto nel progetto‚ alle donne di Dinderessò che hanno messo l’entusiasmo e la voglia di imparare.

Il lavoro al saponificio strappa il gruppo di donne dalla ricerca periodica di impieghi saltuari per arrivare a sfamare la famiglia‚ soluzioni che spesso le portano a vivere di piccoli commerci: in particolare il commercio di carbone e di legna da ardere‚ vere e proprie piaghe per l’ecosistema.

I tempi di lavoro nel saponificio rispettano i mille impegni domestici che le donne devono affrontare ogni giorno a Dinderessò.

Vi sono quindi ad oggi due gruppi che producono e tagliano sapone e poi un ulteriore gruppo che lo imballa.

Insieme ad Equo Mercato è nato il progetto per produrre Sapone da Bucato.

Partendo dalle competenze di base‚ il gruppo ha deciso di utilizzare esclusivamente Olio di cocco al quale viene aggiunto nel momento della saponificazione l’olio essenziale di citronella.

L’ olio essenziale puro di citronella è un’altra piccola vittoria dell’associazione; la collaborazione fattiva oggi con un medico fitoterapico che ha una piccola azienda di prodotti naturali permette al gruppo di fare un sapone da bucato unico in Burkina Faso.

Il sapone fatto resta a seccare 24 ore nelle forma di legno e poi viene tagliato a mano e messo a seccare una seconda volta.

Il sapone viene poi imballato‚ solo allora avvolto nella sua carta bianca ed è pronto per essere spedito.

Dal secondo semestre 2015 il Sapone da Bucato all’olio di cocco e citronella è commercializzato anche sul territorio Burkinabè.

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

COOPERATIVA IMIMIKI

Cooperativa IMIMIKI‚ Villaggio IMIMIKI ( provincia OURIR- regione AGADIR )
La cooperativa IMIMIKI ha sede ad Agadir‚ dove ha sede un laboratorio per la lavorazione e l’estrazione dell’olio di argan‚ di oli essenziali e di creme a base d’argan. La cooperativa viene costituita nel 2005: ne fanno parte circa 250 donne‚ raggruppate in 5 associazioni che lavorano nel comune rurale di Imimiki‚ a 30 km da Agadir. La presidente della cooperativa Habiba Bandera ci mostra con entusiasmo il lavoro della cooperativa ma soprattutto ci insegna le varie tecniche della lavorazione per l’estrazione manuale dell’olio di argan. La cooperativa produce anche essenze naturali pure (timo‚ eucalipto‚ limone‚ menta‚ lavanda‚ fiori d’arancio e neroli)‚ creme a base di argan‚ henne‚  e il cous cous e l’amlou (un prodotto alimentare composto da olio di argan e mandorle‚ tipico della zona che viene consumato come una marmellata) per uso domestico.
La cooperativa è gestita da un direttivo formato da 6 donne elette dalla assemblea generale che è composta dalle 5 organizzazione socie di Imimiki. Ogni 6 mesi la cooperativa viene riunita in assemblea e vengono discusse le varie problematiche di gestione e di organizzazione per la commercializzazione dei prodotti. 
 Le socie di Imimiki vengono pagate ogni settimana in base alla quantità di argan lavorato. Per ogni chilo di mandorla di argan che viene consegnato alla cooperativa vengono pagati 50 dhr (circa 5 euro). Per la lavorazione di un sacco di 60 chili del frutto di argan sono necessari 4 giorni di lavoro.
La produzione e la lavorazione manuale dell’olio di argan è compito prevalentemente femminile: di madre in figlia le donne si tramandano saperi e gesti antichi. Con movimenti ripetitivi e rapidissimi e con l’aiuto di un sasso‚ rompono i gusci duri dei noccioli‚ estraggono le armelline e poi le tritano in una piccola macina casalinga fatta di due pietre rotanti ( chiamata azerg ). Alla pasta ottenuta aggiungono una piccola quantità di acqua tiepida e sale per facilitare l’estrazione dell’olio quando la miscela sarà lavorata a mano per separare tutto l’olio dalla pasta. Sono necessari cinquanta chili di frutti (armelline) per produrre mezzo litro di olio; una resa bassissima‚ per una lavorazione lunga e laboriosa.
La lavorazione manuale per l’estrazione dell’olio viene svolta nei villaggi presso le case delle donne socie della cooperativa . Questo olio non viene esportato perché ha una durata di conservazione di 3 mesi.
Altro metodo di estrazione dell’olio è la spremitura con una macchina a pressione. La cooperativa possiede una pressa presso la sede laboratorio della cooperativa ad Agadir. Le mandorle dopo il depulpage vengono spezzettate e messe nella pressa precedentemente scaldata ad una temperatura tra i 50 ° – 60° C. Grazie all’estrazione semi meccanicizzata‚ la conservazione del prodotto raggiunge una durata di circa 2 anni.
La cooperativa Imimiki ha aperto una possibilità lavorativa per le donne berbere del sud del Marocco‚ che attraverso questo sistema guadagnano per il lavoro che svolgono e hanno la possibilità di emanciparsi a livello sociale e economico‚ contribuendo al reddito famigliare e promovendo il ruolo della donna.
 

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

Cooperativa Baobab

La Cooperativa Baobab di Natitingou è stata fondata nel 2010‚ dopo due anni di attività come associazione informale. Formata da 39 soci‚ ha un consiglio di amministrazione di 7 persone e un consiglio di sorveglianza di 2 persone. Il suo scopo è di promuovere lo sviluppo delle attività di raccolta e lavorazione del baobab nei villaggi della regione‚ fornendo le attrezzature e il supporto necessari. La cooperativa coinvolge nel lavoro di raccolta dei frutti 135 produttori‚ organizzati in 4 associazioni che operano nei villaggi: 35 donne di OUAKE‚ 30 donne di MATERI e dintorni‚ 71 donne di BOUKOMBE e 31 ragazzi della parrocchia di MATERI‚ quasi tutti studenti.

Il contesto economico di questa regione all’estremo nord del Benin è quello di una economia rurale di sussistenza‚ in condizioni che‚ secondo gli standard economici mondiali‚ sono considerati di povertà diffusa ( reddito inferiore ai 2 $ al giorno). Qui infatti il salario di un operaio che riesca a lavorare tutto il mese si aggira sui 60.000 franchi CFA‚ cioè poco più di 90 euro ( 1 € = 655 CFA). Se ci si accontenta di mangiare riso o mais allora può bastare a mantenere la famiglia‚ visto che un kilo di riso costa circa 0‚7 €‚ ma non c’ è da scialare‚ e soprattutto pochi riescono ad avere un lavoro stabile. Se poi capita un attacco di malaria se ne vanno per curarla una ventina di euro‚ mettendo in crisi l’economia famigliare.
La cooperativa Baobab è una piccola struttura‚ con il magazzino ricavato presso la casa di Brice‚ fondatore e promotore della cooperativa stessa. I soldi messi all’atto della fondazione sono stati investiti per acquistare una macchina che spolpa il frutto‚ separando i semi e una pressa per ricavare da questi l’olio. Tutto il lavoro di preparazione‚ essicazione e confezionamento viene fatto dai soci lavoratori.
La raccolta dei frutti di Baobab era una attività tradizionale nei villaggi‚ cui si dedicano in particolare le donne‚ ma che rischia di essere abbandonata perché le raccoglitrici non sono in grado di commercializzare i frutti raccolti‚ e devono venderli a intermediari che li pagano pochi soldi. Così l’attività della cooperativa cerca di recuperare la tradizione‚ garantendo alle raccoglitrici un prezzo di 100 CFA al kg‚ circa il doppio di quanto pagato dagli intermediari. Inoltre la cooperativa garantisce alle donne un prefinanziamento pari al 30% sul raccolto‚ dando quindi un ulteriore valore di solidarietà tra i gruppi coinvolti e la cooperativa.
I dipendenti che lavorano presso la cooperativa alla preparazione della farina e dell’olio ricevono un salario di 1500 CFA al giorno per il periodo di lavoro‚ che attualmente è di circa tre mesi.
Per ottenere un kg di farina servono circa 10 kg di frutti interi‚ da cui si ricavano però anche i semi dai quali si estrae l’olio con una resa di circa il 5% in peso. L’estrazione dell’olio è una attività iniziata solo quest’anno‚ con l’avvio della collaborazione con Equo Mercato.
 
Nel suo primo anno di attività la cooperativa ha venduto‚ sul mercato locale‚ circa 300 kg di farina‚ realizzando un incasso di 1.600.000 CFA. Oltre a coprire i costi di produzione circa il 10% di questi ricavi sono utilizzati per promuovere attività di educazione sanitaria (in particolare sull’AIDS) e agricolo-alimentare‚ grazie alla collaborazione di un agronomo che insegna come differenziare le produzioni agricole e introdurre nuove colture.
 
 
Con l’inizio della collaborazione con Equo Mercato le vendite quest’anno sono già raddoppiate‚ e si spera di incrementarle ulteriormente nei prossimi mesi.
 

Chico Mendes Altromercato dal 1990 sostiene i produttori del commercio Equo e Solidale in tutto il mondo.

I prodotti di questo progetto si possono acquistare nelle Botteghe Chico Mendes Altromercato oppure tramite il nostro sito e-commerce.

 
  • News

    • BENVENUTA ESTATE: welcome cocktail alla Buona Bottega

      WELCOME COCKTAIL ALLA BUONA BOTTEGA Martedì 27 giugno a partire dalle 18.30   L’estate è arrivata nella Buona Bottega di Piazzale Baracca 6 a Milano: il nuovo negozio di Chico Mendes Altromercato che propone alimentari dal gusto equo, locale, bio, un piccolo ristoro, panetteria ed enoteca. Festeggiamo la bella stagione con una serata speciale: martedì … Continua la lettura di BENVENUTA ESTATE: welcome cocktail alla Buona Bottega

    • SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PER L’ECONOMIA SOLIDALE

      18-28enni è il vostro momento! E’ uscito il bando per il servizio civile nazionale 2017: dodici mesi di formazione e crescita professionale a sostegno all’economia solidale. Abbiamo 11 posti disponibili a Milano e Cinisello Balsamo: avanti con le vostre candidature! Le candidature possono essere inviate con le seguenti modalità: con Posta Elettronica Certificata (PEC) da inviare … Continua la lettura di SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PER L’ECONOMIA SOLIDALE

    • SCONTO 15% SUI PRODOTTI SOLIDALI ITALIANI

      A GIUGNO SCONTO DEL 15% SU UN ACQUISTO DI ALMENO 15 € DI PRODOTTI A MARCHIO “SOLIDALE ITALIANO” E “CALABRIA SOLIDALE”. La promozione è valida dal 1° al 30 giugno in tutte le Botteghe Chico Mendes Altromercato e anche online! “Solidale Italiano” e “Calabria Solidale” sono marchi che contraddistinguono prodotti realizzati da piccole realtà italiane … Continua la lettura di SCONTO 15% SUI PRODOTTI SOLIDALI ITALIANI